logo
I mattoni della tua Citta

 
 Menù

Home page
 Notizie dai quartieri
 - Numeri utili
 - Link utili
 - Servizi sociali
 Mercati di Torino
 Storia di Torino
 Accadde a Torino
 Musei di Torino
 Fiere di Torino
 Farmacie di Torino
 Circoscrizioni
 Proverbi torinesi
 Città gemellate
 Personaggi famosi
 Quanti siamo?

 Fotografie
 Galleria fotografica
 Panoramiche
 Filmati (multimedia)
 Torino dal Satellite
Accadde... a Torino


 Arrivare a Torino
 In auto
 In treno
 In aereo
 Servizi a Torino
 Trasporti pubblici
 Autonoleggio
 Taxi

Accadde ..... a Torino

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
D'Annunzio Gabriele Torino è stata la sede delle prime gloriose produzioni cinematografiche italiane.
Fu pioniere di questa affascinante attività, tra industria e cultura, l'astigiano Giovanni Pastrone, il quale alla direzione dell'Itala film produsse il celebre film di Gabriele D'Annunzio: "Cabiria".
La pellicola venne proiettata per la prima volta il 18 aprile 1914.

18 aprile
1914
De domo (ospedale) Il documento più antico su un ospedale torinese è relativo all'ospedale "de Domo", che diventerà in seguito l'ospedale "San Giovanni".
Si tratta del testamento di Giovanni Aynardi, nel quale vengono assegnate agli ospedali in cui è stato in cura somme in denaro dalla sua eredità. Nel documento figurano l'ospedale "de Domo", l'ospedale di Rialles (Reaglie) e l'ospedale di San Giacomo di Stura.

n.d.
Derossi Onorato L'editore e tipografo Onorato Derossi ottenne, nel 1780, l'incarico di pubblicare un almanacco che contenesse le chiese e i luoghi di interesse artistico culturale di Torino.
La guida, che il tipografo stampò nella sua officina in contrada di Po, conteneva anche nome, titolo, carica e abitazione delle persone che si distinguevano per nascita e impiego e di quelle che esercitassero professioni di pubblica utilità, come architetti, artigiani, avvocati, banchieri, chirurghi, impiegati pubblici.

1780
De Strata Borbone La duchessa Jolanda, reggente del duca Filiberto I di Savoia, nominò Vicario di polizia a Torino il "maestro d'arme" Borbone De Strata, il 21 giugno 1475.
De Strata è il primo funzionario di polizia a Torino, di cui si abbiano testimonianze e documenti storici.

21 giugno 1475
Dialetto piemontese I "Sermones Subalpini", contenuti in un codice della Biblioteca Nazionale di Torino, sono il primo documento dialettale a noi noto, in una lingua gallo subalpina che non è ancora il piemontese. I sermoni più antichi risalgono al XII secolo.

XII secolo
Diatto (società) Nel 1906, all'Esposizione di Milano, la Fiat e la Società Diatto presentarono un prototipo di tram sperimentale con motore a benzina, che può essere considerato il primo prototipo dell'autobus.
Tuttavia le prime linee di trasporto pubblico su veri e propri autobus furono "varate" soltanto nel 1928.
Le linee erano la 51 (Porta Palazzo - Madonna di Campagna), la 52 (da Ponte del Gatto a Cavoretto), la 53 (da piazza Poretti a piazza Massaua).

1906
Dora Il piano di abbellimento della città, voluto da Carlo Emanuele I e proseguito da Carlo Emanuele II, consentì la realizzazione di un complesso sistema di canalizzazione delle acque della Dora, convogliate in appositi canali, che scorrendo all'interno della città consentivano un'efficace pulizia delle strade, miglioravano la salubrità dell'aria in estate, facilitavano il contenimento degli incendi e favorivano il lavoro delle botteghe artigiane e dei muratori.

n.d.
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
 Quartieri 
Aurora 
Barriera Milano 
Borgata Vittoria 
Borgo Po 
Cavoretto 
Cenisia 
Centro 
Cit Turin  
Crocetta  
Falchera Villaretto 
Lingotto 
Madonna Camp. 
Madonna Pilone 
Mirafiori Nord 
Mirafiori Sud 
Nizza Millefonti 
Parella  
Pozzo Strada 
Regio Parco B. 
San Donato 
San Paolo 
San Salvario 
Santa Rita  
Vallette Lucento 
Vanchiglia 
 



















 

 

 
Il portale

Inizio Pagina